Durata e Manutenzione di una Casetta in Legno

Una casetta di legno come materiale è essenzialmente eterno.  Ma prendersi cura della casetta e rendere eterna la gioia che può offrirci nel tempo non basta Il legno è un materiale sostanzialmente eterno.

   

UMIDITA' E FUNGHI I NEMICI DEL LEGNO

È essenziale capire che il legno è un materiale che vive esso assorbe e rilascia l'umidità incessantemente .Questo processo causa la comparsa di funghi. Se la casa non è ben costruita e non è possibile garantire un buon isolamento si verificheranno problemi di umidità. L’umidità è l’inizio del processo di generazione dei funghi che possono condurre alla morte del legno. Anche l’esposizione all’acqua e alla neve determina il deterioramento del materiale legnoso e ,ancora, la comparsa di funghi.

   

DISTANZA DAL SUOLO E BASAMENTO

la distanza dal suolo e il materiale che è a contatto con il terreno sono fattori determinanti. il contatto con il terreno è causa di proliferazione dei batteri sulla struttura legnosa e conseguentemente di deterioramento. il taglio dell’erba intorno alla struttura più vicina al suolo è un fattore cruciale per la preservazione della struttura.

come risolvere ? le fondazioni della casa, inserite nel suolo, devono essere di un altro materiale e tutti i pannelli di legno vanno posizionati sopra il livello del suolo. falciare il prato intorno alla struttura con buona continuità è una garanzia di durata

   

IMPREGNANTI PER IL LEGNO

Col passare del tempo l’aspetto della nostra casetta sarà sempre più invecchiato. E’ un processo inevitabile che può avere anche il suo aspetto estetico. Se si vuole posticipare più a lungo possibile la percezione di legno “vecchio” e mantenerne una certa tonalità sarà importante proteggere il legno dai raggi ultravioletti, causa dell’invecchiamento. L’impregnante è il prodotto principale per tamponare l’effetto ottico di invecchiamento. Sono materiali naturali e non causano alcuna alterazione alla chimica del legno stesso. Potete comprare gli impregnanti direttamente su casettafacile.it

L’abbandono, il grande problema.

L’abbandono della struttura è il principale elemento di deterioramento irreversibile. Funghi e umidità diventano più intensi e la degenrazioen del materiale è inevitabile. Attraverso sitemi automatizzati basati su sensori di rilevazione dell’umidità si potranno eseguire manutenzioni periodiche che potrebbero preservare la struttura per decenni interi.